Chi sono

immagine danilo boni

Nato a Milano nel 1972, sono cresciuto nel Giambellino, ho frequentato la scuola dei piccoli cantori del Duomo e poi come scuole superiori l’ITC Cattaneo per Ragionieri. All’Università ho scelto Economia e Commercio e durante gli anni di Università a Pavia ho anche partecipato ad un programma europeo “I 4 motori dell’Europa” che mi ha permesso di andare a studiare e lavorare a Barcellona.

http://www.4motors.eu/?lang=it

Dopo gli studi ho deciso come prima esperienza lavorativa di andare a Londra lavorando in diversi settori con particolare focus allora nelle telecomunicazioni, anche se la mia passione era altro, lo sport. Da qui dopo un periodo in Italia ho avuto l’opportunità di andare a lavorare nel sud della Spagna (Gibilterra) e poi ritornare in Italia lavorando nel settore sportivo (agenzie di marketing sportivo, società di scommesse sportive occupandomi di eventi, società di consulenza con particolare focus in ambito sportivo).

Dopo qualche anno di esperienza, ho deciso di partecipare ad un master, l’EMMS (Executive Master in Marketing and Sales organizzato da Sda Bocconi ed ESADE) che si svolge in Italia e Spagna con delle sessioni live e a distanza, dopo di che ho continuato sempre ad occuparmi di sport, in particolare nell’ambito delle sponsorizzazioni, con una parentesi in un’ufficio di consulenza che si occupava di progetti di nuovi stadi di proprietà.

Arriviamo al 2011, dopo essermi avvicinato da qualche mese al Movimento 5 Stelle, mi sono occupato di aiutare il gruppo di Milano ad organizzare la lista per le elezioni comunali, in particolare nella zona in cui vivo (la zona 4), alla fine sono stato eletto consigliere (o meglio portavoce) nel Consiglio di zona 4.

 

Compatibilmente con gli impegni di lavoro,  ho sempre cercato essere propositivo e di fare gruppo (ammetto che in alcuni momenti non è stato facile) ma alcuni risultati ottenuti sia a livello di zona, cittadino o nazionale hanno ripagato gli sforzi fatti.

In ambito lavorativo nel 2011-12 ho avuto il piacere di entrare a far parte del team che gestisce la sponsorizzazione della Champions League in Unicredit, mi sono occupato di alcuni progetti e ammetto che in questa occasione mi sono giocato male le mie carte e non sono riuscito ad organizzare bene il mio tempo, forse avrei dovuto uscire dal M5S e dedicarmi totalmente al lavoro, non lo so, è andata così mi dispiace poiché mi piaceva quello che facevo e mi sarebbe piaciuto continuare, pazienza….

Nel 2013, per ricaricare le pile e riorganizzarmi, ho deciso di approfondire alcuni temi quali quelli della sostenibilità con particolare focus ad un’attenta e corretta gestione dei rifiuti, in primis per sensibilità personale e poi poiché ho sempre pensato che ci può essere un punto di contatto tra lo sport (ma non solo anche altri settori), gli eventi e la comunicazione di temi importanti come la sostenibilità, senza dimenticare l’esigenza di ridurre l’impatto dei nostri eventi con la possibilità di ridurre alcuni sprechi o costi….

A livello politico, dopo aver terminato il mio mandato sono a disposizione del gruppo sia a livello di zona che a livello cittadino o in ambito nazionale portando l’esperienza e le competenze acquisite in questi anni di mandato.

Nel 2014 -16 sono entrato in Rcs Sport, in primis dovevo occuparmi della gestione delle sponsorizzazioni nel calcio, seguendo un pò le mie esperienza passate, ma mi è stato proposto di occuparmi di ciclismo, seguendo il Giro d’Italia e tutti gli altri eventi (classiche e gare all’estero Dubai e Abu Dhabi). Ammetto che è stata una piacevole sorpresa, non mi sarei mai immaginato di appassionarmi a questo sport e questo ambiente.

Oltre alla gestione delle sponsorizzazioni, nel 2015 ho pensato di proporre un progetto che aiutasse il Giro d’Italia a ridurre l’impatto dell’evento ed allo stesso tempo comunicare l’importanza di queste tematiche, ho quindi ideato e sviluppato coinvolgendo i partner adatti per la realizzazione del progetto Ride Green.

http://www.giroditalia.it/it/ridegreen/

http://www.giroditalia.it/it/news/ride-green-la-grande-raccolta-della-corsa-rosa/

Qui potete vedere i risultati dello stesso, 84% per un evento itinerante di 3 settimana, un dato che mi ha fatto riflettere ed ho pensato di replicare la stessa idea in altri ambiti.

Sono orgoglioso di poter dire che è stato davvero un bel progetto e sono contento che vada avanti anche senza di me, del resto ho coinvolto delle realtà competenti e sono convinto che ci possono essere degli sviluppi interessanti per progetti di questo tipo, l’importante è crederci e non fare le cose solo per i ritorni che questi progetti possono portare…

Ora mi sto proponendo come professionista in vari settori (sport, musica, grandi eventi) per aiutare gli organizzatori a ridurre l’impatto del proprio evento, coinvolgendo i partner giusti e competenti e comunicare l’importanza di queste tematiche senza dimenticare le azioni concrete che vengono attuate.

 Cerco sempre di aggiornare il mio profilo, comunque per vedere gli ultimi aggiornamenti professionali potete vedere il mio profilo lavorativo anche in Linkedin

https://www.linkedin.com/profile/edit?trk=nav_responsive_sub_nav_edit_profile



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...